Antonella Clerici e la frecciatina a Chiara Ferragni? “Non basta…”

Antonella Clerici ed il suo discorso riferito, secondo molti, al Festival di Sanremo. La stoccata mandata in onda era per la Ferragni? Parole che rimangono

Antonella Clerici sorriso
Antonella Clerici (Instagram) YESLIFEMAGAZINE.IT

Antonella Clerici per sua indole sempre molto garbata e pacata, ama portare in studio ed in tv l’allegria e la frenesia che la contraddistinguono. Quando è il momento però sa mandare anche messaggi di nota, senza offendere nessuno, ma usando il rigore che serve. Lo ha fatto nel corso del suo programma della tarda mattinata su Rai 1, “È sempre mezzogiorno”.

La conduttrice si è lasciata andare ad un commento che in molti hanno considerato riferito al Festival di Sanremo terminato da poco. Un messaggio rivolto soprattutto ai giovani, decisamente molto apprezzato da molti, che mette i paletti attorno al suo mestiere, specificando che tutti certo possono farlo ma ci sono modi e modi di come farlo. Cosa avrà voluto dire Antonellina? Vediamolo nel dettaglio.

Antonella Clerici e l’appello ai giovani: “Bisogna studiare”

Antonella Clerini e Chiara Ferragni
Antonella Clerini – Chiara Ferragni (Instagram) YESLIFEMAGAZINE.IT

Antonella Clerici in studio si è lasciata andare a delle precisazioni sul suo mestiere sottolineando che nel mondo della televisione certamente conta l’aspetto fisico e dunque anche avere un bel viso, attorniato a un numero considerevole di follower sui social, ma questo non basta per fare le cose per bene. Come la Clerici ha precisato serve esperienza, una grande preparazione e tanto studio. 

Il messaggio è rivolto soprattutto ai ragazzi o alle ragazze che spesso sognano la carriera in tv e che molte volte scrivono alla redazione del programma. L’invito per loro è ad ascoltare le persone “che hanno un italiano forbito, che non devono leggere il gobbo”. Esito di grande studio e di una dialettica acquisita nel tempo che permette loro di “tenere un discorso o un dialogo” senza guardare cosa ci sia scritto sul gobbo.

Il discorso della Clerici è stato molto generico ma in molti l’hanno visto come un riferimento non troppo camuffato all’ultimo Sanremo durante il quale il gobbo ha fatto la grande maggioranza del lavoro. Soprattutto per i monologhi. Che tutto questo, con il riferimento ai tanti follower, fosse una mezza frecciatina a Chiara Ferragni? Del resto, tra tutte, lei era quella decisamente estranea al mondo della televisione e a questo tipo di spettacolo. È stata lei in primis a dirlo e a voler però sperimentare e come la critica ha più volte detto, non è andata male. Ma se non ci fosse stato il gobbo?

Impostazioni privacy