“Vite al limite 4”, vi ricordate di Ashley Dunn Bratcher? Pesava 329 chili, il suo percorso di rinascita incredibile

La storia di Ashley Bratcher è in credibile. È passata da 329 chili ad un peso forma invidiabile, rischiava di morire prima dei 30 anni. Vediamo come sta oggi dopo 7 anni dalla messa in onda del programma. 

Ashley Dunn Bratcher Vite al limite 2016
Ashley Dunn Bratcher (Facebook) – YESLIFEMAGAZINE.IT

Ashley Dunn Bratcher, chi era la settima protagonista di “Vite al limite 4”?

Appena 27 anni e già la prerogativa di vita ridotta a soli 30 anni per via del suo eccessivo peso corporeo che aveva toccato i 329 chili (pari a 725.1 lbs) nel 2016. Anno in cui Ashley Dunn Bratcher ha deciso di iniziare il suo percorso all’interno di “Vite al limite 4”. Originaria di Kemp, Texas, la giovane donna all’inizio della messa in onda spiega che il suo rapporto con io cibo è stato deleterio fin da piccolissima. Infatti ad appena 11 anni pesava già 113 chili mentre era 181 kg alle scuole superiori. Immobilizzata a letto e incapace di svolgere anche le più piccole attività, era costretta a chiedere aiuto sempre al compagno che la serviva come un infermiere. Al liceo ha incontrato il suo grande amore Jacob e si sono sposati. La nascita di Patrick è stata una vera gioia per lei e proprio per smettere di dargli il cattivo esempio, Ashley ha deciso di perdere peso iscrivendosi al programma.

Nuova vita per Ashley Dunn Bratcher, ecco com’è diventata oggi

Ashley Dunn Bratcher 329 chili
Ashley in ospedale (Facebook) – YESLIFEMAGAZINE.IT

La paura di Asheley era aumentata anche quando un medico le disse che non sarebbe sopravvissuta oltre i 30 anni di vita, lei voleva però essere un modello presente per il figlio e per suo marito. La vergogna che Patrick la vedesse così era insopportabile. “Patrick è le mie gambe, senza di lui non saprei come fare”, aveva confessato alle telecamere.

Un percorso non facile il suo, soprattutto perchè è stata costretta a trasferirsi a Houston per via del suo peso ingombrante troppo difficile da spostare in continuazione. Nell’appartamento affittato la giovane mamma ha cambiato vita, supportata anche dal marito che con lei ha modificato il loro stile alimentare come consigliato fortemente dal dottor Now. Prima l’intervento di baypass gastrico e poi i restanti 10 mesi di allenamento e dieta intensa a basso regime calorico di appena 1200 calorie giornaliere. Ashley alla fine del percorso era arriva a 213 chili, un risultato molto importante per lei ma pur sempre uno scoglio da superare nei mesi successivi.

Ashley Dunn Bratcher 329 chili Vite al limite
Ashley ieri e oggi a confronto (Canva) – YESLIFEMAGAZINE.IT

La costanza è stata molta, tanto che nelle foto postate sul suo profilo Instagram nel 2019 la vediamo molto più asciutta e snella con un peso di circa 150 chili come da lei spiegato. Nel frattempo poi appena un anno dopo è rimasta incinta del suo secondogenito. La notizia è stata comunicata sui social il giorno di San Valentino del 2020.

Impostazioni privacy