È MORTO ROBERTO MARONI

Si è spento Roberto Maroni, ex segretario leghista, governatore lombardo e Ministro dell’Interno e del Welfare. La notizia è arrivata in queste ore dalla famiglia. 

Roberto Maroni morto
Roberto Maroni (Ansa) – YESLIFEMAGAZINE.IT

Si tratta di una doccia gelida per tutti gli esponenti di Partito. È venuto a mancare Roberto Maroni, l’ex segretario leghista, governatore lombardo dal 2013 al 2018 e Ministro dell’Interno e del Welfare.

Maroni era malato da tempo, un cancro che non gli ha lasciato scampo e che se l’è portato via stamattina presto. La notizia è stata diffusa dalla famiglia.

Era nato a Varese nel 1955, fin dalla giovane età aveva dimostrato dimestichezza con i temi politici e l’amore per il suo Paese. Ha ricoperto il ruolo di Segretario della Lega Nord dal 1º luglio 2012 al 15 dicembre 2013 dimostrando quello spirito combattivo che da sempre lo caratterizzava e che non l’ha abbandonato neppure dopo aver scoperto la malattia.
Impossibile non ricordarlo anche nel ruolo di due volte Ministro dell’Interno dal 1994 al 1995 e Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali dal 2008 al 2011.

Nell’aprile del 2012 assieme a Roberto Calderoli e Manuela Dal Lago ha costituito il triunvirato che ha dovuto sostituire la figura lasciata da Umberto Bossi nella Lega. Tre mesi dopo viene eletto Segretario di Partito dopo la nomina di Matteo Salvini.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Caso Bebawi, l’omicidio della dolce vita: storia del delitto perfetto

Roberto Maroni, a gennaio 2021 il primo delicato intervento chirurgico

 Roberto Maroni e Matteo Salvini foto
Maroni e Salvini (Instagram) – YESLIFEMAGAZINE.IT

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Caso Emanuela Orlandi 39 anni dopo: il giallo sul sequestro a un passo dalla verità

Nel 2021 aveva provato ad ufficializzare la sua candidatura a Sindaco di Varese, ma la malattia lo ha costretto a ritirare la domanda per prendersi maggiore cura di sè.

A gennaio 2021 infatti vi era stato il primo delicato intervento chirurgico presso la Fondazione I.R.C.C.S. Istituto Neurologico ‘Carlo Besta’. Il bollettino parlava chiaro: “Maroni aveva avuto un malore prima dell’Epifania, una caduta nella sua abitazione che gli aveva procurato una ferita alla testa“.

Su Twitter è arrivato pochi minuti fa il messaggio della sua dipartita:

Questa notte alle 4 il nostro caro Bobo ci ha lasciati. A chi gli chiedeva come stava, anche negli ultimi istanti, ha sempre risposto ‘bene’. Eri così Bobo, un inguaribile ottimista. Sei stato un grande marito, padre e amico. (…) Ciao Bobo!“.

Maroni ex Ministro interni
Maroni (Instagram) – YESLIFEMAGAZINE.IT

Maroni era sposato con Emilia Macchi, una relazione iniziata ancora tra i banchi del liceo, e con cui ha avuto tre figli, Chelo, Fabrizio e Filippo.

Impostazioni privacy