Videochiamata fatale con la fidanzata: scivola e muore davanti ai suoi occhi

Un gesto quotidiano quello di tenere il telefono durante una videochiamata ma il giovane è caduto, morendo sul colpo davanti alla fidanzata

incidente sul tamigi, durante la videochiamata scivola e muore davanti agli occhi di lei
Londra-Foto Pixabay yeslifemagazine

E’ morto davanti agli occhi della fidanzata, dall’altra parte del telefono. James East, 25 anni, era uscito con la fidanzata Arabella Ashfield in occasione del compleanno della sorella. Poi si sono separati e hanno avviato una videochiamata con lo smartphone. Un gesto di tutti i giorni, tenere il telefono in mano e camminare. Ma per James è stato fatale.

Mentre James chiacchierava con la fidanzata è inciampato, cadendo all’indietro e battendo la testa. Il ragazzo, di 25 anni, era su un muretto di un ponte sul Tamigi, a Londra.

James East è morto così: guardando la fidanzata dall’altra parte dello schermo, è caduto perdendo i sensi e battendo forte la testa. E’ caduto in acqua ed è stato tirato fuori dai soccorsi 50 minuti dopo. Le conseguenze sono state fatali e per lui non c’è stato più nulla da fare. Drammatica la reazione di Arabella Ashfield, fidanzata di James, che l’ha visto morire in diretta.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Seoul. I festeggiamenti per Halloween si trasformano in dramma, oltre 150 morti: “Un inferno”

Caduto in acqua per 50 minuti, per il ragazzo non c’è stato nulla da fare: la dinamica dei fatti

videochiamata fatale, cade mentre parla con la ragazza e muore
videochiamata-Foto Pixabay- yeslifemagazine

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Harry e Meghan rischiano grosso, Re Carlo pronto a togliergli tutto: il motivo è clamoroso

James e la fidanzata si erano appena separati. Avevano passato una serata insieme in occasione del festeggiamento del 18° compleanno della sorella quando hanno attivato una videochiamata. Arabella, la fidanzata, provava ad indirizzare James verso il suo taxi quando lo ha visto scivolare.

“È stato in acqua per 50 minuti, poi lo hanno trovato e portato in ospedale dove hanno provato a rianimarlo per tre ore”, afferma la sorella della vittima, così come riporta Leggo.

cade durante la videochiamata e muore sotto gli occhi della fidanzata
ambulanza-Foto Pixabay yeslifemagazine

L’autopsia, successivamente, ha rivelato che James era morto prima dei soccorsi a causa delle gravi lesioni cerebrali dovute dalla caduta. L’arrivo dei soccorsi e il trasporto con urgenza in ospedale non hanno salvato il 25 enne.

Impostazioni privacy