Seoul. I festeggiamenti per Halloween si trasformano in dramma, oltre 150 morti: “Un inferno”

Seoul, Corea del Sud. I festeggiamenti per Halloween si sono trasformati in un dramma di immani proporzioni. Oltre 150 morti in strada, scene infernali di una notte tragica e dolorosa per l’intero paese

seoul morti schiacciati halloween
Seoul, Corea del Sud (Foto da Instagram) YESLIFEMAGAZINE.IT

I festeggiamenti per Halloween si sono trasformati veramente in un’occasione di puro terrore a Seoul, capitale della Corea del Sud. Migliaia di persone si erano riversate in strada ieri, sabato, 29 ottobre nel quartiere della movida di nome Itaewon per celebrare uno dei primi eventi all’aperto senza restrizioni anti-Covid nel paese.

Le immagini che hanno fatto il giro del mondo attraverso i social netwotk hanno mostrato uno scenario infernale che, al momento, ha portato alla morte di oltre 150 vittime. Si sarebbe, infatti, generato un caos tale di persone calpestate e schiacciate in una bolgia senza scampo. 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Caso Bebawi, l’omicidio della dolce vita: storia del delitto perfetto

Seoul, Corea del Sud. Che cosa ha scatenato il caos che ha portato alla morte di oltre 150 persone

seoul morti schiacciati halloween
Seoul, Corea del Sud (Foto da Instagram) YESLIFEMAGAZINE.IT

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> La contessa Bellentani, l’assassina con l’ermellino: storia di un’amante ferita

Oltre 150 persone decedute e schiacciate dalla folla a Seoul, capitale della Corea del Sud (al momento 97 donne e 54 uomini), più di 100 feriti e quasi 400 segnalazioni di individui scomparsi. I festeggiamenti per la notte di Halloween si sono rivelati un vero e proprio inferno.

“Vorrei non essere stato lì, ma c’ero. Ed è stato straziante” – ha detto uno dei presenti nella baraonda. Un altro ha aggiunto disperato: “Le persone venivano calpestate dalla folla e piangevano. Ho pensato che anche per me era giunta la fine e che pure io sarei stato schiacciato a morte”.

Secondo quanto riferito attualmente dalle autorità coreane, la maggior parte delle vittime è composta da adolescenti e giovani intorno ai 20 anni d’età. Parte di essi provenivano da paesi stranieri come Iran, Uzbekistan, Cina e Norvegia.

Le procedure di soccorso sono stare durissime: schierate sul posto 140 ambulanze e oltre 400 soccorritori. Il presidente della Corea del Sud, Yoon Suk-yeol ha convocato una riunione d’emergenza per una delle più gravi tragedie della nazione dando priorità assoluta alle forniture mediche, al trasporto e al salvataggio dei sopravvissuti in gravi condizioni.

Molti corpi sono stati lasciati in strada coperti da teli azzurri: scene davvero disperate. 

seoul morti schiacciati halloween
Seoul, Corea del Sud (Foto da Instagram) YESLIFEMAGAZINE.IT

Cosa avrebbe scatenato la calca? Secondo alcune indiscrezioni, si sarebbe sparsa la voce che fosse stata avvistata una celebrità non meglio identificata vicino all’hotel Hamilton. Questo avrebbe scatenato la calca fatale.

Impostazioni privacy