Giulia Stabile ed i ricordi del passato: “Presa di mira”. Silvia Toffanin sbotta e dice basta

Giulia Stabile questo pomeriggio è stata ospite a “Verissimo” e ha ripercorso una tappa molto triste della sua vita. Silvia Toffanin ha preso posizione  

Giulia Stabile e Silvia Toffanin carezza
Giulia Stabile e Silvia Toffanin (Instagram) YESLIFEMAGAZINE.IT

Giulia Stabile, prima ballerina a vincere nella storia di “Amici”, è stato ospite, questo pomeriggio, a “Verissimo”, il salotto di Canale 5 guidato da Silvia Toffanin. La ballerina dice di stare bene e di essere “anche contenta” pur con qualche piccola ferita, esito del suo mestiere. Nel corso degli ultimi due anni per lei si sono susseguite tantissime belle soddisfazioni che nemmeno lei, come ha ammesso, si sarebbe “mai aspettata”.

Avventure con la danza e non solo, sperimentando anche altre strade come quella di “Tu si que vales” e tanti incontri ravvicinati e rapporti umani. Poi la relazione con il suo Sangiovanni, una storia che prosegue a gonfie vele e resta protetta dei riflettori. Per Giulia una grande favola tanto da ammettere di essere “incredula di quello che sto facendo, non riesco a realizzare ancora” e allo stesso tempo una immensa vittoria contro incertezze e pagine difficili che hanno scandito la sua vita.

Giulia Stabile e le incertezze: frutto di un passato difficile

Giulia Stabile primo piano
Giulia Stabile (Instagram) YESLIFEMAGAZINE.IT

Giulia Stabile ha raccontato oggi a “Verissimo” una pagina difficile della sua vita, una pagina che per lungo tempo ha cercato di dimenticare, convinta che se non ne avesse parlato avrebbe fatto meno male, poi ha capito che non era affatto così.

Ha ammesso su domanda di Silvia Toffanin che quella bambina che ha dovuto subire da piccola è ancora lì con lei, in un angolo, ma c’è. Il riferimento è alla bambina che andava a scuola e veniva derisa. Non è una cosa che si dimentica, non ne volevo parlare perchè pensavo fosse colpa mia e invece non è osì, sono riuscita a capirlo, mi sono aperta – ha ammesso –  accettare, ricordarsene fa male, ma sto crescendo, tutti hanno delle insicurezze, chi più chi meno, quella bambina, a volte, mi dice guarda che bellina che eri“.

La ballerina non ha risparmiato alcuni dettagli che accadevano a scuola quando andava alle medie: “Venivo trattata male da compagni e insegnanti” ha ammesso spiegando che veniva presa in giro per il suo aspetto fisico. Ha ricordato come la maestra di francese la prendeva in giro davanti alla classe e che spesso le dicevano di scegliere tra scuola e danza.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv)

“Venivo presa di mira” ha aggiunto raccontando come abbia anche provato a modificare la voce. Per tutto questo chiedeva sempre alla mamma di cambiare strada, anche dopo la fine della scuola, sperando di non incontrare le insegnanti.

“Un incubo!” ha tuonato la Toffanin che ha precisato che non è giusto che si viva una cosa del genere: “Basta al bullismo” ha aggiunto. Cosa si sente di dire oggi Giulia? “Parlarne e non pensare che siamo noi il problema – ha concluso – l’unica cosa sbagliata è il comportamento”.

Impostazioni privacy