Barbara D’Urso imbestialita😡: “se fosse mio figlio…”. Che scenata a Pomeriggio Cinque❗

“Pomeriggio Cinque”, Barbara D’Urso perde le staffe nei confronti di Patrizia Groppelli: la conduttrice si è lasciata andare ad uno sfogo senza precedenti

Barbara D'Urso furiosa
Barbara D’Urso (Mediaset Infinity) YESLIFEMAGAZINE.IT

Rivendicare il diritto di essere se stessi e di poter fare quel che si desidera con il proprio corpo: questo l’argomento affrontato da Barbara D’Urso durante la puntata di “Pomeriggio Cinque” appena trasmessa.

La questione dell’identità di genere e della neo coniata definizione di “genderfluid” è parsa scatenare un aspro dibattito nello studio del talk. La conduttrice, al principio del secondo blocco, ha raccolto la testimonianza del 18enne Alessandro, che ai microfoni di Canale Cinque ha raccontato di indossare la gonna all’interno dell’ambiente scolastico.

Un tema, quello dell’abbigliamento da sfoggiare a scuola, che ha visto la piccata reazione di Patrizia Groppelli. Solo il pronto intervento di Barbara, che pareva letteralmente aver perso la testa, è riuscito a rimettere al suo posto l’opinionista di “Pomeriggio Cinque”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Rosalinda Cannavò, la confessione piccante🚫 su Zenga: “in intimità vuole che…”

Barbara D’Urso imbestialita😡: “se fosse mio figlio…”. Che scenata a Pomeriggio Cinque❗

Barbara D'Urso pomeriggio 5
Barbara D’Urso in puntata (Mediaset Infinity) YESLIFEMAGAZINE.IT

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Uomini e Donne, Armando si fa avanti con Monica😲 ma qualcuno protesta! E non è il tronista Fede…

Patrizia Groppelli, dopo aver ascoltato le proteste del giovane Alessandro – che ha rivendicato il diritto di indossare la gonna all’interno della scuola -, è ferocemente insorta contro l’ospite. A detta dell’opinionista, infatti, determinati outfit non sarebbero consoni ad un ambiente istituzionale come quello scolastico.

Nessuno dovrebbe andare a scuola con la gonna, per lo stesso motivo per cui in chiesa non puoi andarci in costume!” è sbottata la Groppeli, che in merito all’argomento pareva proprio non voler sentire ragioni. La sua intransigenza, parallelamente, non poteva di certo lasciare indifferente la conduttrice Barbara D’Urso.

La padrona di casa, all’opposto, ha sostenuto a gran voce la volontà di Alessandro di abbattere un tabù che, specialmente nel contesto scolastico, continua a persistere. La stoccata alla Groppelli, ovviamente, non si è fatta attendere a lungo: “se fosse mio figlio, nipote o amico andrei a cena con lui a prescindere da come si veste!“.

Barbara D'Urso sorride
Barbara D’Urso (Mediaset Infinity) YESLIFEMAGAZINE.IT

La D’Urso, che porta avanti da tempo immemore una battaglia per i diritti delle minoranze, non si è smentita neanche questa volta. Nei confronti dell’opinionista, la padrona di casa si è mostrata irremovibile.

DELITTO GABRIELE. SVOLTA DOPO 17 ANNI. IL VIDEO NEL TG DI YESLIFEMAGAZINE.IT

Impostazioni privacy