“Mattino 5”, Federica Panicucci perplessa: “Al peggio non c’è mai fine”

Federica Panicucci è tornata sul caso di Alessia Pifferi, rivelando a “Mattino 5” alcuni particolari sul giallo

federica panicucci conduttrice mediaset
Federica Panicucci (Instagram) YESLIFEMAGAZINE.IT

Il caso di Alessia Pifferi torna ad essere centrale in alcune trasmissioni di attualità come “Mattino 5” dove Federica Panicucci ha riportato alcuni dettagli che sarebbero venuti a galla negli ultimi giorni. L’avvocato Luca D’Auria, legale dell’accusata, è stato ospite del programma ed ha parlato della sua assistita e della chat ritrovata sul cellulare della donna.

La conversazione allude ad un discorso molto intimo tra la Pifferi e un cinquantaseienne dove quest’ultimo avrebbe chiesto alla mamma di Diana: “Posso baciare anche lei?” e la diretta interessata avrebbe risposto: “Lo farai”.

Ti potrebbe interessare anche>>> “Reazione a catena”, la decisione ormai è presa: cosa cambierà in Rai fra pochi giorni

“Mattino 5”, Federica Panicucci riferisce alcuni dettagli sul giallo di Diana

luca d'auria avvocato caso diana
Luca D’Auria (Screenshot Diretta Mediaset) YESLIFEMAGAZINE.IT

Ti potrebbe interessare anche>>>Edoardo Angela, ricordate il bellissimo figlio di Alberto? Eccolo oggi a 23 anni – FOTO

Il legale Luca D’Auria ha raccontato la sua versione dei fatti direttamente dallo studio di “Mattino 5“, mentre in collegamento vi era la collega Solange Marchignoli.  I due hanno parlato a lungo insieme a Federica Panicucci della vicenda di Diana ed oggi hanno soffermato l’attenzione sugli ultimi dettagli che farebbero pensare ad una violenza nei confronti della bambina.

“Questa chat è una traccia ma come facciamo a dire che questo stralcio voglia dire tutto quello che stiamo dicendo? Tutto è possibile ma dobbiamo capire prima il contesto e il legame con l’uomo – ha affermato il legale Luca D’Auria – Alessia non ci ha mai detto che si prostituiva. So che segue la trasmissione dal carcere e magari ora ci sta sentendo, quindi chiedo ad Alessia di chiarirci questo punto”.

L’avvocato ribadisce il fatto che non ci sono prove che possano confermare l’abuso da parte dell’uomo misterioso alla piccola Diana, rimarcando che tutto è possibile e che questa non possa essere l’unica ipotesi. La Panicucci ha spiegato al pubblico che gli inquirenti hanno sequestrato sei cellulari e due computer. Dovrebbe trattarsi di un signore del bergamasco, ma non si sono altri dettagli al riguardo.

alessia pifferi caso diana novità
Alessia Pifferi (Instagram) YESLIFEMAGAZINE.IT

Perplessa, amareggiata e in attesa di altre informazioni che non tarderanno ad arrivare, la conduttrice ha chiuso la sezione relativa al giallo di Diana esclamando: “Al peggio non c’è mai fine”.

DELITTO GABRIELE. SVOLTA DOPO 17 ANNI. IL VIDEO NEL TG DI YESLIFEMAGAZINE.IT

Impostazioni privacy