Ergastolo per Benno Neumair: aveva gettato i genitori nell’Adige

Condanna definitiva per Benno Neumair, accusato del duplice omicidio avvenuto a gennaio 2021 nei confronti dei genitori

ergastolo per duplice omicidio a Benno Neumair
Benno Neumair – ANSA FOTO – yeslifemagazine.it

Si attendeva da giorni la sentenza per Benno Neuimar che uccise il 4 gennaio 2021 a Bolzano i suoi genitori. Benno Neumair, 31 anni, è colpevole di un duplice omicidio a carico dei genitori Peter Neumair, 63 anni e Laura Perselli, 68 anni. I genitori, entrambe genitori in pensione, sono stati uccisi e i loro corpi gettati nell’Adige.

Oggi la conferma della sentenza per il figlio Benno: ergastolo. La corte ha accolto tutte le richieste dell’accusa. Prima per l’omicidio del padre che per l’omicidio della madre.

E’ stato accusato anche di soppressione di cadavere e di averli poi gettati nelle acque del Fiume Adige. Per questa accusa è stato condannato a soli 3 anni di reclusione. La pena definitiva è quindi arrivata: ergastolo con un anno di isolamento diurno e l’interdizione perpetua dai pubblici uffici.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Saman Abbas, ritrovati resti umani vicino al casolare di famiglia

“Non so cosa ho pensato, io volevo solo stare in pace”, le parole di Benno agli inquirenti sono da brividi

definitiva accusa per Benno Neumair, uccise genitori
Genitori di Benno Neumair – ANSA FOTO – yeslifemagazine.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> SERIAL KILLER A ROMA, TROVATO IL SOSPETTATO

Il duplice omicidio a carico della famiglia Neumair è stato compiuto dal figlio trentenne che viveva con loro. Si trovavano a casa, una bella abitazione di Via Castel Roncolo. Secondo la confessione, il ragazzo non avrebbe ragionato sul gesto che stava per compiere.

Secondo quanto riporta Leggo, il giorno dell’omicidio era scoppiato una lite tra figlio e genitori che lo accusavano di non contribuire in maniera adeguata alle spese per l’affitto. Un litigio sfogato nella violenza. “Mi diceva che non valgo niente e mi incalzava. Non so cosa ho pensato, io volevo solo stare in pace, volevo solo il silenzio e così ho preso un cordino da arrampicata che avevo in camera mia”, avrebbe riferito Benno agli inquirenti.

uccise i genitori, ergastolo per Benno
Benno Neumair – ANSA FOTO – yeslifemagazine.it

L’accusa è quindi di ergastolo per l’uccisione della madre e del padre e poi per averne nascosto i corpi nelle acque del fiume Adige, caricandoli in auto e trasportandoli fino al Ponte di Vadena.

Impostazioni privacy