Tommaso Zorzi in ospedale per un intervento delicato: cosa gli è successo

Tommaso Zorzi si è recato in ospedale per sottoporsi ad un intervento davvero molto delicato che stava rimandando da un po’ di anni: cosa gli è successo 

Tommaso Zorzi in ospedale
Tommaso Zorzi (instagram) YES LIFE MAGAZINE.IT

Attimi di paura per i fans di Tommaso Zorzi, che si sono ritrovati da un momento all’altro il loro idolo su un letto d’ospedale.

In ogni caso, quelli più attenti, gli avevano sentito dire in qualche storia di giorni fa che aveva deciso di sottoporsi un intervento davvero molto delicato che ha rimandato per anni. Così ha preparato il borsone e si è recato in una clinica, dove si è sottoposto ad una operazione e dove al momento si stanno prendendo cura di lui.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Tommaso Zorzi ci riprova con Stanzani? Gli indizi non lasciano spazio a dubbi

Tommaso Zorzi si è operato: cosa è successo al noto influencer

Tommaso Zorzi si è operato
Tommaso Zorzi (instagram) YES LIFE MAGAZINE.IT

Ufficialmente circonciso“, così recita il messaggio pubblicato da Tommaso sui social sotto un post con cui ha deciso di rassicurare i suoi fans con l’esito dell’intervento. “Buongiorno, è andato tutto bene” ha dichiarato l’ex vincitore del Grande Fratello Vip, facendo tirare un sospiro di sollievo al suo pubblico ampio che stava aspettando di avere sue notizie. “E vorrei che l’effetto di questa morfina non finisse mai“.

Ovviamente, i suoi followers non hanno potuto fare a meno di commentare con battute ironiche per sdrammatizzare: conoscendolo, e sapendo quanto sia ansioso, hanno pensato bene di strappargli una risata con molteplici commenti divertenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Amici 22, scatta il bacio davanti a tutti: il colpo di scena che spiazza tutti

Tommaso Zorzi in clinica
Tommaso Zorzi (instagram) YES LIFE MAGAZINE.IT

Perché questa decisione di circoncidersi? Si tratta di una operazione che consiste nella rimozione parziale oppure totale del prepuzio, ovvero il lembo di pelle scorrevole che riveste il glande. Sicuramente, il motivo per cui Tommaso Zorzi ha preso questa decisione, è che la circoncisione riduce in modo notevole l’incidenza di infezioni croniche del glande e del cancro, e soprattutto è molto più difficile contrarre il virus dell’Hiv.

Dopo l’operazione, è necessario un riposo assoluto: infatti la persona che si sottopone all’intervento non deve avere rapporti per almeno 7-10 e non fare alcun tipo di sport.

Impostazioni privacy