Mihajlovic, funerali a Roma: commozione e lacrime. Mancini porta la bara

Una folla gremita per i funerali a Roma nella Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri. “Ciao Sinisa, uno di noi”, lo striscione

di Elisa Longo

19 Dicembre 2022

funerali Mihajlovic Roma
funerali Mihajlovic – ANSA FOTO -yeslifemagazine.it

Folla in Piazza della Repubblica in attesa del feretro di Sinisa Mihajlovic

Una grande folla si è radunata a Roma per i funerali di Sinisa Mihajlovic. Oltre duemila i tifosi che si sono presentati davanti la chiesa della celebrazione funebre per un ultimo saluto al grande giocatore. Il feretro ha lasciato il Campidoglio alle 9:40 e ha raggiunto Piazza della Repubblica – chiusa al traffico per il passaggio del carro funebre – alle 10:15. Per l’ex calciatore e allenatore serbo solo lacrime e commozione dopo l’annuncio della sua morte a Roma dove era ricoverato per un grave peggioramento della leucemia con cui stava combattendo.

“Ciao Sinisa, uno di noi”, recita lo striscione fuori la Chiesa

funerali Mihajlovic Roma
funerali Mihajlovic – ANSA FOTO -yeslifemagazine.it

Gli articoli più letti di oggi

Si è svolto con tutte le istituzioni presenti il funerale di Sinisa Mihajlovic, alla Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri, a Roma. Un lungo e commovente applauso ha accolto la salma in piazza. E’ arrivato anche il Bologna calcio, con la sua dirigenza e tutta la squadra guidata dal nuovbo tecnico Thiago Motta. Presente anche il Sindaco della Capitale, Gualtieri. Tra la folla, è stato fotografato Bruno Conti, Francesco Totti e altre celebrità del calcio italiano. Alla Camera ardente, allestita in Campidoglio si sono presentati gli ex calciatori di Mihajlovic, Soriano e Arnautovic.

funerali Mihajlovic Roma
funerali Mihajlovic – ANSA FOTO -yeslifemagazine.it

Tra le persone presenti in Chiesa tanti protagonisti del calcio ma anche il Ministro per lo Sport Andrea Abodi, il presidente del CONI Giovani Malagò, il numero uno della Figc Gabriele Gravina. Presente anche il Commissario Tecnico della Nazionale Roberto Mancini che ha portato la bara in uscita dalla chiesa, e tanti ex compagni di Mihajlovic calciatore. Si è presentata la delegazione della Lazio con il presidente Claudio Lotito, il Bologna con tutta la squadra, Urbano Cairo e una delegazione della Stella Rossa. Tra i partecipanti anche Gigio Donnarumma, Francesco Totti, Daniele De Rossi, oltre a Salsano Lombardo, Marchegiani, Stankovic, Jugovic, Iachini, Fiore, Corradi, Sereni, Orsi, Juric, Branca, Montella, Peruzzi, Di Livio, Bruno Conti, Gianni Morandi, Luca Cordero di Montezemolo e tanti altri.

Impostazioni privacy