Bolletta gas, 5 metodi infallibili per vederla calare a picco: risparmio assicurato

Bolletta del gas alle stelle? Ecco 5 metodi infallibili per vederla calare a picco: il risparmio è assicurato, non ne potrai più far a meno!

Rincari gas
Consumi gas – Yeslifemagazine – YESLIFEMAGAZINE.IT

Nessuna famiglia italiana, specie in quest’ultimo periodo, può dirsi esente dai rincari che stanno interessando luce e gas. Quest’ultimo, in modo particolare, viene impiegato con cadenza quotidiana per riscaldare ambienti domestici, produrre acqua calda, o più semplicemente per cucinare tutte quelle pietanze che arrivano sulle nostre tavole.

Per cercare di ridurre le spese di milioni di contribuenti, Acea Energia (azienda specializzata nella fornitura di gas) ha pensato bene di mettere per iscritto una serie di suggerimenti indispensabili per limitare il consumo di gas metano.

Ve ne sono 5, in modo particolare, che possono essere adottati in qualunque momento e che, una volta messi in pratica, vi consentiranno di vedere la vostra bolletta del gas calare a picco. Cosa state aspettando? È tempo di passare all’azione!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Sprechi d’acqua in cucina, come ridurli: il segreto è tutto in una piccola azione

Bolletta gas, 5 metodi infallibili per vederla calare a picco: risparmio assicurato

temperatura termostato
Termostato – Pixabay – YESLIFEMAGAZINE.IT

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Acquisti a prezzi stracciati in QUESTO giorno: non si tratta del Black Friday, pazzesco!

Di seguito trovate elencati 5 dei 15 consigli attraverso cui Acea Energia si propone di aiutare milioni di italiani nella riduzione dei loro consumi di gas metano. I rincari della bolletta, se sommati a quelli di acqua e luce, stanno infatti mettendo in seria difficoltà parecchie famiglie.

1. Evitare di riscaldare ambienti della casa in cui non si vive. Se nella vostra abitazione ci sono stanze inutilizzate o frequentate raramente (quali il secondo bagno o lo sgabuzzino), evitate di sprecare gas per garantirne il riscaldamento.

2. Mantenere una temperatura costante. Fissare il termostato a 19/20° vi aiuterà a creare una temperatura omogenea, che gli sbalzi termici difficilmente arriveranno a compromettere.

3. Spegnere la caldaia quando non adoperata. Nelle ore notturne, specie in determinati periodi dell’anno, l’utilizzo della caldaia si rivela pressoché inutile. Il suggerimento di Acea Energia, dunque, è quello di spegnere la caldaia quando non viene impiegata per un lasso di tempo prolungato.

4. Evitare l’uso improprio di acqua calda. Molte delle operazioni che compiamo quotidianamente – quali il lavaggio del viso o degli stessi alimenti che andremo a cucinare – non necessitano dell’impiego di acqua calda. Sarebbe bene, dunque, evitare di utilizzarla quando se ne può tranquillamente fare a meno.

ridurre consumo gas
Fornello a gas – Pixabay – YESLIFEMAGAZINE.IT

5. Utilizzare pentole adeguate ai fornelli. In cucina, l’errore più comune che si possa commettere è quello di utilizzare padelle con un diametro sproporzionato rispetto ai fornelli. La soluzione, come ribadito da Acea Energia, è quella di prestare attenzione all’abbinamento pentole-fornelli, in maniera tale da evitare un dispendio eccessivo di gas.

Impostazioni privacy