Sprechi d’acqua in cucina, come ridurli: il segreto è tutto in una piccola azione

Sprechi d’acqua in cucina, come ridurli al minimo e dimezzare la bolletta: il segreto è tutto in questa piccola azione che non fa nessuno!

ridurre sprechi acqua
Lavandino – Yeslifemagazine – YESLIFEMAGAZINE.IT

L’acqua, si sa, è indispensabile per svolgere qualunque operazione che abbia a che fare con la gestione della casa. Oltre ad essere impiegata per la cura della persona – dal semplice lavarsi il viso al mattino alle innumerevoli docce che ci concediamo durante la settimana -, essa viene adoperata anche nei cicli di lavatrice, lavastoviglie e asciugatrice.

Evitarne gli sprechi, specie in un periodo contraddistinto dai rincari delle bollette come quello corrente, è di fondamentale importanza per moltissime famiglie italiane. A volte, tuttavia, le modalità per ridurne i consumi sono letteralmente sotto il nostro naso, sebbene facciamo fatica ad accorgercene.

Quest’oggi vogliamo suggerirvi un preziosissimo consiglio per tutte quelle volte in cui, al termine di un pasto, vi mettete di fronte al lavandino della cucina con una montagna di piatti sporchi da riporre nella lavastoviglie. L’errore che commettete ogni giorno – e di cui non siete consapevoli – vi sta costando davvero caro in termini di dispendio d’acqua.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Frigo vuoto? Ricetta da leccarsi i baffi con soli 3 ingredienti: non puoi non averli

Sprechi d’acqua in cucina, come ridurli: il segreto è tutto in questa piccola azione

aumenti acqua
Piatti sporchi – Pixabay – YESLIFEMAGAZINE.IT

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Acquisti a prezzi stracciati in QUESTO giorno: non si tratta del Black Friday, pazzesco!

Se anche voi siete abituati a risciacquare i piatti sporchi prima di azionare la lavastoviglie, in questo periodo più che in tanti altri dovreste assolutamente bandire questa operazione dalla vostra routine. Esiste infatti un modo semplicissimo (ed indiscutibilmente più economico) per togliere gli ultimi residui di sporco da piatti o posate.

Quanti tovaglioli o fogli di carta da cucina gettate quotidianamente nell’umido? Ebbene, prima di disfarvene potreste adoperarli in una maniera rivoluzionaria che vi consentirà di risparmiare una consistente somma nella bolletta di fine mese.

Anziché aprire il rubinetto e lasciare che l’acqua scorra ininterrottamente per sciacquarli, vi basterà utilizzare proprio i suddetti fazzoletti per eliminare i residui di cibo e far sì che piatti, bicchieri e posate siano pronti per il lavaggio in lavastoviglie.

risparmiare acqua
Piatti sporchi – Yeslifemagazine – YESLIFEMAGAZINE.IT

Potrebbe sembrare un’operazione banalissima, ma il fatto è che pochissime persone, per mancanza di abitudine, tendono a metterla in pratica. Mai come adesso, invece, un accorgimento di questo tipo potrebbe rivelarsi indispensabile.

Impostazioni privacy